SCUOLA DI CUCINA

 

By CHEF ALESSANDRO CIRCIELLO

Cosa s’intende quando si dice che un piatto è stato preparato a regola d’arte?
Se è ragionevole supporre che l’arte risieda nell’abilità personale dell’esecutore, in che cosa consistono le regole?
Si potrebbe rispondere: nell’insieme di indicazioni contenute nelle ricette.
Vero ma incompleto, perché l’esecuzione della ricetta non volle descrivere l’arcano susseguirsi di magiche alchimie,
ma la successione razionale di un certo numero di “azioni controllate”.

 

Scuola_Cucina

Nell’arte culinaria, in effetti, ogni gesto ha una sua intrinseca giustificazione:
induce determinate trasformazioni chimiche e fisiche, obbedisce a precise norme igieniche
e possiede infine una propria logica interna che ne fissa lo scopo ed è squisitamente gastronomica.
Esiste così un rapporto ben definito tra la scelta di un certo ingrediente,
l’adozione di una determinata tecnica di cottura, l’impiego di una particolare combinazione aromatica
e l’effetto finale che si vuol ottenere: le cognizioni che il cuoco possiede in proposito
costituiscono allora il fondamento senza il quale la cucina non potrebbe esser altro che
l’inesplicabile risultato di accostamenti fortuiti e azioni casuali.

 

Scuola_Cucina_1

Di per sé una ricetta si limita infatti a prescrivere una sequenza di operazioni, invece,
è ciò che sta a monte,ossia le ragioni di questi procedimenti.
Le cotture e la scelta di ingredienti di stagione  suggerimenti importanti che fanno la differenza in cucina:
come ottenere il meglio da un alimento, come riconoscere la qualità e la freschezza,
come scegliere con cognizione di causa, come conciliare le esigenze del gusto e le necessità nutritive.

 

Scuola_Cucina_2

Se la sua filosofia può esser racchiusa in un motto, questo potrebbe suonare così:
poiché la natura ci impone di nutrirci, facciamolo nel migliore dei modi,
con criterio e con diletto, osservando tutti quegli accorgimenti che, quantunque piccoli,
conseguano il massimo allettamento del palato nel rispetto della salute.

 

Scuola_Cucina_3

Share This